20 marzo 2012-Firma Convenzione tra Camera di Commercio e AASFN

Comunicato stampa dell’Azienda Autonoma di Stato Filatelica e Numismatica

Fare, innovare, compiere. Sono verbi all’infinito. Azioni che sottendono una forza antica ma anche una necessità contemporanea, un’esigenza che il mondo globalizzato richiede come motivo intrinseco del suo procedere. Dare azione al pensiero e corpo ai verbi non è esercizio letterario ma prassi, costituzione in opera, vivacità dell’agire. In tempi difficili, nei periodi storici di contrazione economica, anche questo anelito rischia di diventare solo una bella espressione d’intenti, talvolta addirittura un’utopica professione di estetismo dialettico. Eppure, come per ossimoro, è proprio quando gli spazi sembrano restringersi che l’orizzonte può aprirsi a dismisura. Certo, servono passi concreti, e soprattutto la capacità di andare oltre il proprio perimetro di competenza. Bisogna insomma costruire reti in dialogo, flussi di interdipendenza, vere e proprie collaborazioni fra “differenti”. E’ necessario “fare squadra” verrebbe da dire senza molti giri di parole. Interessante osservare pertanto, in un’epoca tutt’altro che generosa, il protagonismo dell’Azienda Filatelica e Numismatica di San Marino che proprio in questi giorni sta stipulando accordi di collaborazioni con diverse realtà, economiche culturali e sociali del territorio. Lo scopo del Presidente Orazio Pignatta e del Direttore Marino Manuzzi è quello di promuovere un rilancio ed un sostegno alla volontà di protagonismo della più antica Repubblica del mondo, attraverso un percorso capace di coinvolgere le realtà più interessanti e vivaci del Titano. Monete e francobolli, del resto, sono da sempre veicolo per la promozione di importanti messaggi culturali, strumento per la divulgazione di tradizioni, ed “opere” privilegiate per le commemorazioni più vicine allo spirito di libertà e giustizia dei cittadini della Repubblica. Un’operazione quindi tesa ad onorare sempre più la statualità e la sovranità di San Marino. A questo scopo l’Azienda Filatelica e Numismatica ha stipulato, in data 20 marzo 2012, una convenzione con Camera Commercio, rappresentata dal Presidente Simona Michelotti e dal suo Direttore Massimo Ghiotti, allo scopo di concedere a titolo gratuito annate filateliche e Monete divisionali, in argento e bronzo, affinché le medesime vengano omaggiate alle Delegazioni Estere, agli illustri ospiti in visita a San Marino accolti dai vertici della CCIAA per convegni, conferenze, incontri di lavoro e visite promozionali fuori territorio. Si attuerà poi una collaborazione operativa sulle emissioni annuali della serie filatelica “Made in San Marino”. Lo scopo dell’intera operazione è in sintesi quella di mettere in campo una sinergia di mutua reciprocità, nella quale specifiche competenze, conoscenze e relazioni possano diventare patrimonio comune. Dello stesso tenore e sostenuti dal medesimo obbiettivo gli accordi che l’Azienda Filatelica e Numismatica sta raggiungendo con Libertas, sito con informazioni di interesse pubblico nei vari settori e giornale on line, e con il Convention & Visitors Bureau di San Marino che, sposando la medesima logica, si sta fortemente impegnando a favore di una politica di ’sistema’ tra soggetti pubblici e privati, sanmarinesi e italiani, al fine di favorire lo sviluppo dell’intero territorio, inteso come risorsa globale. La cerimonia della firma ha avuto luogo in una sala del Palazzo Pubblico con la partecipazione dei due Presidenti che hanno stipulato l’Accordo e alla presenza dei due Direttori.