Moneta in argento proof da € 10,00 denominata “150° Anniversario della scomparsa di Abraham Lincoln”

Il 15 Aprile 1865 scompariva, per mano di un simpatizzante sudista, sostenitore dello schiavismo, Abraham Lincoln, il sedicesimo Presidente degli USA e il primo ad appartenere al Partito Repubblicano. A centocinquant’anni dalla sua morte è ancora considerato dalla storiografia e dall’opinione pubblica mondiale uno dei più importanti e popolari presidenti degli Stati Uniti. Pose fine alla schiavitù e preservò l'unità federale della nazione, sconfiggendo gli Stati Confederati d’America nella Guerra di secessione. Per la Repubblica di San Marino, la figura del Presidente, cui è stata dedicata una moneta da 10 euro finitura Proof, non rappresenta solo un omaggio Istituzionale, ma una vera e propria ricorrenza in cui amicizia e stima si rinnovano ben oltre tempo e spazio. “Great and good friends”, così il designer britannico Matt Dent ha voluto ricordare nel rovescio della moneta, le parole che Abraham Lincoln, il 7 maggio 1861, riservò nella lettera di ringraziamento ai Capitani Reggenti per il conferimento della cittadinanza onoraria sammarinese: “Grandi e buoni Amici. Sebbene l’estensione dei vostri domini sia piccola, il vostro Stato è nondimeno uno dei più onorati di tutta la storia. Esso ha dimostrato, con la sua esperienza, la verità, così piena di incoraggiamento per gli amici dell’Umanità, che un Governo fondato sui principi repubblicani può venire amministrato in modo da essere sicuro e durevole”. Abraham Lincoln 1865-2015. Una storia che continua e che grazie alla moneta da 10 euro di San Marino, diverrà il viatico per un centocinquantesimo anniversario da collezione.